La coiffuse

Quando ero bambina, in una via centrale della mia città c’era una parrucchiera. Fin qui niente di strano. La signora parrucchiera, tuttavia, aveva deciso di ammantare la sua immagine di un’aura di raffinatezza: per la sua insegna aveva scelto il francese. A dire il vero, che fosse francese quella parola gialla e grassoccia su sfondo blu, l’ho scoperta dopo diverso tempo, quando, giunta alle medie, la mia insegnante pugliese mi aveva dischiuso alla lingua d’oltralpe (ma non alla sua corretta pronuncia, che tempo dopo, ho scoperto non essere affatto affine al barese).

La coiffuse.

La signora parrucchiera, forse alle prese con problemi di layout, aveva dovuto sacrificare una lettera e aveva scelto quell’insulsa “e” a ridosso delle due imponenti effe.
Quello che lei non sapeva (e che tuttora che il negozio è stato sostituito da una Rosticceria con tutto il corredo di lettere al completo continua a non sapere), è che la Coiffuse è entrata indelebilmente nel mio immaginario adolescenziale, come protomotivo di dissacrazione dell’insulso mondo degli adulti.

Ogni volta che ero nei pressi del negozio, attraversavo la strada così da avere la giusta visuale per bearmi della stupidità della parrucchiera similfrancese, di tutti i suoi avventori e- di più- di tutti quegli insulsi passanti che non si erano mai accorti dell’enorme refuso. Io e la mia amica G. eravamo sicuramente le uniche ad esserci accorte di quella bestialità linguistica.

Col tempo ce ne sono stati tanti altri. C’è stato il “locale che al piacere di invitarvi alla sua inaugurazione”, c’è stato il bar col suo “dehors interno”, ci sono stati migliaia di “qual’è” e decine di “un’uomo”, molti “speriamo che domani c’è il sole” e qualche “oggi non ho uscito le bambine”.

Ma mai nessuno come lei.

Coiffuse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...