Fosse facile.

Esistono dei magazzini di arredo bagno grandi quanto un’Esposizione Universale. Immensi padiglioni divisi in piccoli allestimenti che riproducono idee di toilette. Posti dove puoi girare per ore ad ammirare cessi. Sì, ci possono volere ore, giorni, settimane, per scegliere il cesso della tua vita.

Questi sono posti che più di ogni altro – più di un deserto, più di una piazza affollata, più del centro commerciale nell’ora di punta del ventiquattro dicembre, più di una catena di montaggio di un’industria automobilistica- mi generano smarrimento.

Le mille varianti di piastrella, di combinazioni di colore, di materiale del lavabo, di foggia dei mobiletti, di forme del vaso (chè i cessi si chiamano così nowadays, ça va sans dire) hanno il potere di stordirmi.

E il vaso lo vuole filo muro, ovviamente

“Ovviamente, certo” abbozzo io con gli occhi pallati, in preda ad allucinazioni uditive in cui è Michael Jackson ad indicarmi dall’aldilà qual è il contenitore ideale per le mie future performance renali.

La scelta è un meraviglioso strumento di libertà e responsabilità. Però -merda- mai una volta che sia facile.

Fosse facile scegliere tra vaccinare o non vaccinare, non staremo tutti lì a urlarci contro le rispettive ragioni. Ci sono delle percentuali di rischio, in un caso e nell’altro e tu stai lì in mezzo a scegliere su quale percentuale punterai, su quella del rischio della malattia o del rischio delle conseguenze del vaccino. C’è da rispettare ogni decisione, perché la scelta è -merda- difficile.

Fosse facile scegliere tra il riso sbiancato o integrale. Certo integrale ha più valore nutritivo, robe di fibre, transiti intestinali e compagnia bella. Però è nella lolla di riso che si trovano i residui dei fitofarmaci. Per cui te sei lì in mezzo a scegliere se metterti al riparo dal diabete di tipo 2 aggrappandoti alla salvifico potere delle glumelle che proteggono il chicco oppure ubriacarti di diserbanti, che proprio nella lolla amano albergare.

Fosse facile scegliere tra mangiare biologico o tradizionale, specie nel baby food. Siamo sempre più o meno lì, o ti ammazzi di pesticidi o di micotossine, con le quali- merda- c’è poco da scherzare.

Fosse facile scegliere se aspettare un contratto o cambiar vita una volta per tutte. È come stare alla cassa del supermercato e imbroccare una fila che non si sblocca mai. E cambiar fila proprio nel momento in cui subisce un’accelerata improvvisa ed epocale e guardare lo scorrere di quella fila dalla fila accanto. Ovviamente inchiodata, merda.

Fosse facile, scegliere cosa fare da grandi, specie se grandi un po’ lo si è già. Merda.

35 pensieri su “Fosse facile.

  1. Soprattutto la quantità di “merda” scritta e indicata per ogni argomento è adattissima alla distesa a perdita d’occhio di cessi…..
    La vita è una roulette russa, può capitarti bene o male indipendentemente dalle scelte che fai, ‘bevo solo acqua del rubinetto perché inquina avere le bottiglie’ e poi scopri i percolati che infettano le falde……
    Da una parte o dall’altra bisogna esser convinti autonomamente di ciò che si vuole fare, con la speranza che ci vada bene, o almeno non troppo di merda!

    Liked by 3 people

  2. Cara Chiara, hai ben ragione puntare sulle scelte: perché l’incognita di decidere per un cesso anziché un altro spesso è solo l’anticamera di successive opzioni. Una volta preso, si porrà il dilemma delle svariate tipologie di carta igienica per corroborare consapevolmente l’uso della latrina. Una scelta, insomma, non è mai fine a se stessa, per questo va ponderata… apre le porte alle successive;)

    Liked by 1 persona

  3. La fila a lato che va sempre più veloce proprio quando hai scelto di cambiare…storia della mia vita:mrgreen:
    Ma poi mi consolo dicendo che alla fine la fila che ho scelto è più divertente e ci si fanno buone chiacchiere in attesa di pagare;)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...