Sottraggo

Per l’anno che viene ho un programma niente male:
non fossi sempre sobria, potrei definirlo  speciale.

I propositi, quelli buoni, li faccio come somma di sottrazioni:
per l’anno che viene, voglio sfruttare la meno popolare tra le operazioni.

Riempirò dei miei meno un largo fagotto,
e salirò molto in alto per gettarli di sotto.

Farò un lungo giro in mongolfiera,
dal mattino di Capodanno fino a San Silvestro a tarda sera.

Irrorerò la terra di sotto con promesse da matematica vera,
nella speranza di navigare il mondo un po’ più leggera.

Meno peso, meno liquidi in eccesso,
meno confusione, interrogativi, meno sguardi da pesce lesso.

Meno compulsione negli acquisti di poca utilità,
meno indifferenza per i fatti di ogni singola umanità.

Meno indulgenza verso le mostruosità quotidiane
meno attenzione per le quisquilie brillanti ma vane.

Meno indolenza,
meno indaffarata nullafacenza.

Meno attesa di mosse altrui,
meno “ma ha cominciato lui!”.

Meno parole sontuose,
meno, un pochino, di tutte le cose.

Meno me,
meno caffè.

Meno telefono, meno sociale detto all’inglese,
meno faccende lasciate sospese.

Meno star chiusi in un mondo fatato,
meno paura, ansia, tempo buttato.

Meno scuse, giustificazioni ballerine,
meno auto-sconti e propositi vuoti in belle vetrine.

Meno corse ad inseguire il tempo,
meno piagnucolii del cuore perennemente scontento.

Meno plastica e rifiuti,
meno giorni passati seduti.

Meno benzina,
meno “Uh che bella quella nuova magliettina!”.

Meno adolescenza,
meno superficiale incompetenza.

Meno sarcasmo,
meno piccole ossessioni senza briciole di entusiasmo.

Meno sforzi per far bella figura,
meno chiavi girate strette nella serratura.

Meno, ma sempre in numero pari:
chissà mai che dal togliere non nascano dei begli affari.


(Illustrazione di Anna Dellaferrera)

5 pensieri su “Sottraggo

  1. Io, invece, ti auguro di più:
    più salute
    più serenità,
    più letizia,
    più calore umano,
    più gentilezza e garbo
    in coloro che incrociano la tua strada,
    più tempo libero,
    più meraviglia…
    Un buon fine d’anno e che quello futuro sia migliore di tutti quelli che lo hanno preceduto.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...