Zibaldone (parte tredicesima)

Raccolgo qui, più che altro per non dimenticarle e creare una specie di backup, alcuni racconti di vita domestica, già affidati in passato allo status di fb. Qui la prima puntata, qui la seconda, qui la terza, qui la quarta, qui la quinta, qui la sesta, qui la settima, qui l’ottava, qui la nona, qui la decima, qui l’undicesima, qui la dodicesima.

– Mamma, secondo te, le stelle, se le prendi in braccio, sono pesanti?-

(questioni di ordinaria poesia, #MissT)

(Maggio 2018)

– Mamma, ma perché mentre cresciamo non ce ne accorgiamo?-

(Signorina A filosofa inconsapevole)

(Aprile 2018)

– Mamma?-
– Dimmi, Miss T-
– Perché da piccola mi chiamavi scassaminchiozzi?-

(morale: non è mai troppo presto per evitare il turpiloquio di fronte ai minori, quelli ricordano tutto

morale aggiuntiva, per i servizi sociali: posso spiegare)

(Aprile 2018)

-Mademoiselle C, com’è la maestra di violoncello?-
– Brava-
– Quanti anni ha?-
– Boh?!?-
– Voglio dire: sembra una ragazza o più una mamma come me?-
– Più come te, ma con meno rughe-

(domande che potrei evitare)

(Aprile 2018)

 

Miss T è alle prese con la conoscenza della morte.
– Mamma, si può morire da giovani?-
– Purtroppo a qualcuno capita, Miss T-
– E alla tua età?-

(adieu jeunesse)

(Aprile 2018)

 

– Comunque, mamma, non si può essere bravi in tutto-
– In che senso, Signorina A?-
– Nel senso che secondo me CR7 non sa mica giocare a basket e, a guardarlo, è veramente scarso a pattinare-

(consolazioni educative, #CR7unodinoi)

(Aprile 2018)

Quando è sul punto di addormentarsi, Miss T si fa un sacco di domande esistenziali.

– Mamma, nonna bis ti ha dato un bacino prima di morire?-
– Io non c’ero quando è morta, c’erano i nonni. Domani chiediamo a loro. Perché lo vuoi sapere?-
– Secondo me uno se si sente che sta per morire deve essere gentile: deve dare un bacino, che poi gli altri non lo rivedono più e ci restano male-

(Che fai? Te ne vai senza salutare?)

(Marzo 2018)

-Mamma quand’è il mio mezzo compleanno?-
-Domani, Miss T-

Sorrisone.

– Ma davvero? Evviva, non ci posso credere-

Poi si fa pensierosa.

– Mamma?-
-Eh-
– Ma dici domani domani o domani della prossima settimana?-

(non tutti i domani sono uguali)

(Marzo 2018)

– Mademoiselle C ti sei divertita in gita, anche se stamattina non te la sentivi di andare?- le chiedo, al ritorno da un viaggio di istruzione preistorica che ha anche coinciso col suo ritorno a scuola dopo una settimana alla prese con un lagnosissimo virus.
– Sì, mamma ci ho proprio pensato mentre mi stavo divertendo alla gita-
– A cosa?-
– Che tu e papà stamattina mi avete convinto a partire e invece il papà di M ha insistito perché non venisse-
-E poi?-
-M è voluto venire e ha vomitato tutto il giorno-
-Poverino…e quindi?-
-E quindi voi mamme e papà alla fine avete ragione-

(lo scrivo, eh, per rileggerlo nei giorni bui)

(Marzo 2018)

 
(a casa nostra sono giorni di virus gastrointestinali e acqua a piccole dosi)

– Nonna G, è vero che se stai una settimana senza bere muori?-
– Sì, Miss T-
– Allora stai attenta a bere, eh nonna-
– Sì, sì, anche tu Miss T, ricordati sempre di bere-
– Nonna, ma per te è più pericoloso che per me-
– Ah sì? E perché?-
– Perché tu sei più vecchia-
– Eh sì-
– Comunque, nonna, quando si è vecchi non basta mica bere-
– Ah, no?-
– Guarda nonna Bis: lei beveva ma alla fine è morta lo stesso-

(acqua, sei necessaria ma non sufficiente)

(Marzo 2018)

– Mamma tu sei la più bella di tutto l’universo- mi lusinga Miss T.
– E se esistessero più universi?-

Interviene Signorina A, a tagliare corto.

– Non è possibile, l’universo è di per sè tutto quello che esiste-

(the philosopher is in)

(Marzo 2018)

– Non trovate siano belle queste ciocche qui, ai lati delle tempie? Sembrano d’argento!-
– Mamma?-
– Eh-
– Non sono d’argento, sono capelli grigi-

(a scuola di realtà)

(Marzo 2018)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...